Reportage fotografico di una fabbrica abbandonata, nel cuore della città di Brescia, Italia. Lo scheletro è ciò che rimane dopo l’attacco effettuato dall’azione del tempo e dalle intemperie. La natura riprende il prodotto dell’uomo, come per far valere il suo diritto di dominio sulla terra. In questo luogo, di solitudine e malinconia si alternano dando un senso aulico all’edificio.

Photo-reportage of an abandoned factory in the heart of the city of Brescia, Italy. The skeleton is what remains after the attack carried out by time and action from the weather. Nature takes over the product of man, as if to assert its right to dominance on earth. In this place, solitude and melancholy alternated giving a sense stately building.

 

[AFG_gallery id=’1′]